COME SCEGLIERE IL MIGLIOR MATERASSO SINGOLO

Tempo di lettura : 8 minuti

In questo articolo noi di Tediber vogliamo aiutarvi a fare chiarezza nella scelta del vostro nuovo materasso singolo, per aiutarvi a dormire sereni e con un comfort di qualità.
Il materasso è l’oggetto più importante della camera da letto e i modelli che si trovano a disposizione nel mercato sono molti e spesso con caratteristiche non proprio chiare. Di conseguenza deve essere scelto con cura e consapevolezza, in maniera da soddisfare le proprie esigenze e necessità.
Quindi, quando comincerete la ricerca del vostro materasso singolo, ricordatevi di seguire i nostri consigli, vi renderanno tutto più facile! Pronti? Iniziamo!

COME SCEGLIERE IL MATERASSO SINGOLO

Come scegliere un materasso singolo? Questa è la domanda che molti si pongono e che può avere molte risposte a seconda di ciò che si cerca in un materasso e quali caratteristiche deve soddisfare per garantirvi un riposo perfetto.
Innanzitutto, non bisogna fare l’errore che in molti fanno, ovvero scegliere il materasso frettolosamente considerando solo poche caratteristiche o fattori. Bisogna infatti prendersi tutto il tempo necessario per verificare la qualità del prodotto e le sue caratteristiche.
Infatti, quando un materasso viene scelto solo per ragioni di comodità e comfort, altri fattori ugualmente importanti possono essere trascurati.

Ad esempio, una cosa molto importante da fare è confrontare il vostro vecchio materasso con quello che state per acquistare. Stimare l’età del vostro materasso attuale e verificare il suo stato prima di acquistarne uno nuovo può infatti aiutarvi a decidere e a comprendere meglio quello che fa al caso vostro. Questo processo è necessario prima di tutto per fare un bilancio sulla durabilità del vostro vecchio materasso per poi regolarsi sulla scelta di quello nuovo.
Avete acquistato il vostro materasso singolo da 5 anni e già è da buttare? I materiali di cui è composto allora probabilmente non sono adatti alla vostra corporatura oppure il materasso che avevate non è di una qualità ottimale. Il vostro corpo, come quindi anche le vostre esigenze durante il sonno sono cambiati, e di conseguenza anche il nuovo materasso che sceglierete dovrà tenere conto di questa evoluzione. Crescendo infatti, non è solo il nostro corpo che cambia ma anche la percezione che si ha del comfort; è importante capire bene quale sia la propria per scegliere il miglior materasso singolo.

materasso tediber

PROVARE IL MATERASSO SINGOLO

Ci sono molte tecniche che possono essere utilizzate per provare un materasso singolo quando ci si reca in un negozio per acquistare un nuovo materasso. Ci si deve però ricordare che ogni persona ha una corporatura e delle esigenze differenti e che quindi la percezione del comfort di un materasso potrebbe variare da un individuo all’altro.

La prima che si deve fare nel momento in cui si decide di acquistare un nuovo materasso è allungarsi su di esso. Solo stando sdraiati infatti si potrà iniziare a capire se si adatterà bene al vostro corpo o meno. Vi consigliamo di stare sdraiati sul materasso tutto il tempo che vi occorre (senza esagerare!) cambiando posizione più volte come fareste di notte durante il sonno. Inoltre, nel momento in cui appoggerete la schiena sul materasso provate a capire se si adatta bene ai vostri punti di pressione verificando lo spazio che c’è tra la colonna vertebrale e il materasso. Se lo spazio tra i due punti è molto importante, la rigidità del materasso potrebbe essere eccessiva per la vostra corporatura ma, se avviene l’inverso, bisognerà optare per un materasso meno morbido in maniera da avere un riposo ottimale durante la notte.

In alternativa, esistono anche marchi di materassi acquistabili sono online (come Tediber) che danno la possibilità di provare i prodotti comodamente a casa propria per 100 notti. Se non dovessero piacere, li riprenderanno rimborsando integralmente l'importo speso. Niente male, no?

materasso-singolo-migliore

I VARI TIPI DI MATERASSO SINGOLO

Al giorno d’oggi abbiamo a disposizione una variante molto estesa di misure per quanto riguarda i materassi singoli (80x190, 80x200, 90x190, 90x200 ecc.). Dopo aver scelto la misura giusta per far si’ che il vostro materasso singolo stia perfettamente sulla sua rete, la cosa successiva da fare è quella di scegliere il materiale di cui sarà sostituito il vostro materasso.

- Il materasso singolo in lattice

Acquistare un materasso singolo in lattice può apportare molti benefici, soprattutto se soffrite di mal di schiena. Il lattice di per sè è un materiale di origine naturale derivato dalla pianta di caucciù che può esse o meno mescolato con una parte di lattice sintetico per creare il materasso.
Il lattice ha la caratteristica di adattarsi alle forme del corpo di chi vi dorme su e di essere un materiale molto elastico e traspirante. Ha anche la proprietà di essere termoregolatore e quindi di regolare la temperatura alla perfezione . Rispetto ad altri materassi singoli in schiuma però, un materasso in lattice potrebbe risultare più rigido e se non mantenuto ben pulito e arieggiato potrebbe portare alla formazione di muffe o funghi.

- Il materasso singolo a molle

I materassi a molle sono il tipo di materassi singoli più presenti sul mercato e al momento sono ancora quelli più popolari. La caratteristica di un materasso singolo di questo tipo è appunto la presenza di molle elicoidali che sono in grado di sostenere bene il peso del corpo dell’utilizzatore del materasso e che possono essere singole oppure insacchettate.
Uno dei vantaggi di un materasso singolo a molle è innanzitutto la sua durabilità e resistenza, che gli permettono di non perdere la sua forma per molti anni. I materassi a molle però sono nettamente più rigidi dei materassi in schiuma e non hanno la capacità di adattarsi ed alleviare i punti di pressioni del corpo di chi dorme sul materasso e per questo quindi non sono molto adatti a chi soffre di mal di schiena. Se si acquista un materasso singolo a molle inoltre bisogna fare molta attenzione alla sua altezza e al numero di molle presenti al suo interno che possono influire molto sul comfort del materasso stesso.

- Il materasso singolo in memory foam

Il memory foam è uno dei materiali al momento più in voga nel mercato dei materassi ma...perchè? Se si acquista un materasso singolo in memory foam infatti, si potranno percepire subito dei notevoli benefici e un incremento della qualità del vostro sonno.
I materassi in schiuma di memory infatti hanno la caratteristica di essere ergonomici e di modellarsi con il calore di chi vi dorme su in maniera tale da adattarsi perfettamente ai punti di pressione del corpo. Inoltre, è anche in grado di assorbire i movimenti ma allo stesso tempo se non combinato con altri materiali (come ad esempio il lattice) non è in grado di evacuare il calore e quindi un materasso singolo interamente in memory foam potrebbe risultare troppo caldo.

-Il materasso singolo ibrido

Esistono anche materassi singoli ibridi, proprio come il nostro materasso Tediber! I materassi ibridi sono quelli composti da diversi strati di schiume differenti che, combinate tra loro, garantiscono il massimo del confort e dell'efficacia per garantirvi un sonno perfetto! Il materasso singolo Tediber è infatto formato da tre schiume differenti; alla base possiamo trovare uno strato spesso di schiuma ad alta resilienza che è stata appositamente progettata per garantire un sostegno perfetto alla vostra schiena. Come strato centrale Tediber ha la schiuma in memory foam termosensibile e utile per alleviare i punti di pressione. Lo strato superiore e quello più a contatto con il vostro corpo, è invece costituito da lattice che, avendo proprietà termoregolatrici, riuscirà a garantirvi una temperatura ideale sia in estate che in inverno!

QUALE RETE PER IL MATERASSO SINGOLO?

Anche per quanto riguarda la scelta della rete perfetta per il vostro materasso singolo nel mercato si possono trovare moltissime possibilità quindi tutto dipende dal vostro gusto personale e dal tipo di materasso singolo che andrete ad acquistare.

RETE A DOGHE

La rete a doghe è la più comune sul mercato ma presenta numerose varianti che possono essere scelte a seconda del tipo di comfort che volete raggiungere. Per esempio se preferite un sostegno più rigido le doghe dovranno essere fisse e rigide mentre se preferite una rigidità minore, la rete a doghe flessibili è quella che fa per voi.

RETE A MOLLE

Se preferite un’accoglienza più soft sul vostro materasso potete anche optare per una rete a molle, più flessibile. In questo caso però, sconsigliamo l’uso delle reti a molle con un materasso singolo in poliuretano o altre schiume (specialmente il lattice) poiché con il tempo, potrebbero portare ad una deformazione del materasso stesso.

RETE ELETTRICA

Le reti elettriche invece sono leggermente più costose ma garantiscono un riposo ed un comfort personalizzato in quanto possono essere regolate a piacimento. Normalmente le reti elettriche possono essere a doghe o a sospensioni e sono adatte a tutti i tipi di materasso singolo.

RETE SOMMIER

Nel caso in cui cercaste una rete che combina comfort e design, potete optare per la rete sommier come l’incredibile rete Tediber! Questo tipo di rete infatti è costituita da robuste doghe in legno di abete ed è rivestita con un tessuto di design altamente traspirante per garantire il passaggio di aria e per garantire una lunga vita al vostro materasso singolo. Inoltre, è rivestita da un tessuto antiscivolo sulla sua superficie in maniera tale da essere perfetta per qualsiasi tipo di materasso che rimarrà immobile e confortevole. L’altezza dei suoi piedi in faggio è disponibile in due misure come anche il colore che potrà essere scelto: faggio naturale o blu Tediber. Sarà perfetta per il vostro nuovo materasso singolo e vi garantirà il massimo del comfort unito a un design d’hotel!

Tutti i prodotti Tediber, come la nostra incredibile rete, hanno 100 notti di prova incluse per darvi la possibilità di capire se sono adatti a voii! In caso non doveste essere soddisfatti il loro ritiro sarà gratuito e verrete rimborsati dell’intero importo se deciderete di restituirli. Inoltre tutti i prodotti Tediber sono spediti con consegna espressa in 48-72h e coperti da una garanzia completa.

materasso-singolo-ottimo

Pubblicato il 14/11/2019

Scopri anche

La pennichella in ufficio aumenta la produttività
Materasso in lattice: come scegliere il migliore ?
Come scegliere una rete per il materasso?
Condividi l’articolo